Idraulico Roma Centro 

 

Livello di difficoltà due martelli:

MATERIALI

L 'operazione di posa di un lavello sono identiche indipendentemente dal materiale scelto se è possibile sarebbe preferibile effettuare questa attività durante la posa del piano di lavoro della cucina. Abbiamo bisogno di un lavello da incasso e sistema di scarico completo, miscelatore con tubi flessibili di alimentazione, 2 raccordi tubo di scarico e raccordo a gomito .

GLI UTENSILI NECESSARI

Teniamo a portata di mano mmetro matita trapano seghetto alternativo cacciavite sega a tazza da 35 mm di diametro chiave inglese. Possiamo il lavello sul piano di lavoro centrandolo sulle ante del mobile su cui viene montato, sotto il piano di lavoro misuriamo la distanza tra il bordo del piano stesso e il bordo interno della traversa del mobile, teniamo il lavello il più possibile verso la parte posteriore del mobile per non dovere tagliare la traversa. Tracciamo il perimetro del lavello sul piano se non si dispone della sagoma interna da usare come dima misuriamo la larghezza della parte piana del bordo del lavello. Riportiamo la misura all'interno della prima traccia marcando la linea su cui effettuare il taglio, Forriamo ai quattro angoli della sagoma interna con una punta da legno da 10 mm di diametro quindi inseriamo la lama del seghetto alternativo in uno dei fori e tagliamo procedendo da un folo all'altro su tutti i lati.

CONSIGLIO

Per evitare che il pezzo tagliato cada a terra lasciamo due tratti non tagliati di 2 cm su due lati opposti in diagonale facciamoci aiutare da qualcuno che tenga il pannello durante il taglio di questi ultimi tratti.

COME COMPLETARE L’INSTALLAZIONE

Avvitiamo i flessibili di alimentazione alla base del miscelatore avvitiamo l’asta filettata che serve al fissaggio, posizioniamo la guarnizione alla base del miscelatore quindi inseriamo inflessibili nel foro, sotto il lavello posizioniamo la guarnizione inferiore la rondella mezzaluna e avvitiamo il dado di supporto sulla asta filettata, stringiamo con la chiave dopo aver verificato la posizione del miscelatore. Posizioniamo la piletta di acciaio inox nel foro di scarico della vasca, da sotto posizioniamo la guarnizione e la parte iniziale del sifone uniamo con le viti. Montiamo il sifone con le sue guarnizioni senza dimenticare di collegare anche il tubo del troppo pieno.

COME FISSARE IL LAVELLO

Con il lavello capovolto posizioniamo la guarnizione autoadesiva sul bordo interno fissiamola facendo una semplice pressione togliamo la carta protettiva, il lavello può essere fissato al piano anche con speciali giunti o con del silicone. Delle piccole staffe a morsa incastrate sotto il lavello assicurano il bloccaggio al piano di lavoro, posizioniamo il lavello nella sua sede e blocchiamo lo avvitando le staffe.

COME RACCORDARE I TUBI DI ALIMENTAZIONE

I tubi flessibili di alimentazione dell'acqua calda e fredda possono essere collegati tramite raccordi senza saldature, bisogna semplicemente assicurarsi di pulire bene la zona dei raccordi strofinando il rame con la lana d'acciaio, sulle estremità del tubo flessibile, posizioniamo un raccordo maschio o femmina con la sua guarnizione inseriamo il dado di serraggio sul tubo di rame e quindi il raccordo il tubo di rame viene avvitato mano alla parte inferiore del raccordo prima di stringere con la chiave inglese. Convenzionalmente vista di fronte l'entrata dell'acqua fredda viene posizionata a destra mentre quella dell'acqua calda a sinistra, misuriamo la lunghezza del tubo di scarico necessario per raccordare il sifone allo stesso uniamo i raccordi al tubo con una leggera pressione le guarnizioni assicureranno la tenuta stagna .

Installato correttamente il lavello è pronto per essere utilizzato.