Le caldaie possono essere installate solo da personale competente e qualificato, anche la messa in funzione e la prima accensione sono passaggi importanti per il buon funzionamento dell’impianto e devono essere realizzati a regola d’arte. La prima parte dell’installazione prevede il fissaggio a parete, per quelle caldaie inferiori a 35Kw, la caldaia viene appesa ad un sostengo, una staffa, e messa in bolla opportunamente. Successivamente è il turno dello scarico dei fumi e poi dei raccordi che servono per convogliare l’acqua fino ai rubinetti. Infine si installa il rubinetto del gas. Una volta installata e resa perfettamente funzionante la caldaia l’idraulico provvederà a registrare i dati sul libretto, che servirà anche per i successivi interventi di manutenzione, compreso il controllo fumi.