Come avviene di solito il lavaggio impianti? Una delle modalità più frequenti è l’utilizzo di una pompa esterna che tramite un adattatore viene collegata alla caldaia. La pompa può rigenerare un impianto grazie alla erogazione di un liquido chimico che effettua una pulizia profonda e accurata in tutte le tubature. Più il prodotto resta in circolazione nel circuito maggiore sarà l’efficacia del trattamento, anche due settimane possono essere ideali. Una volta che il lavaggio sia stato concluso il circuito può essere svuotato e risciacquato. Con questa procedura non è necessario smontare i termosifoni e gli altri apparati dell’impianto di riscaldamento. Ovviamente non può essere fatto tramite fai da te ma se ne deve occupare un idraulico.